Cosa proponiamo

 Iniziative Anno 2020

Anni Precedenti

Galleria Fotografica

Itinerari da tempo annunciati

Mosca e San Pietroburgo  - da giovedi 2 al 9 luglio

Video da YouTube:


I frutti del nostro impegno per far conoscere il munifico casato MORANDO BOLOGNINI:

Atti del Convegno di SantAngelo Lodigiano del 20 ottobre 2019

a) testo del nostro specifico intervento:

b)apporti degli altri relatori ( perverranno entro marzo 2020)

 

La “SAGA “sui Morando Bolognini. E’ stata una operazione culturale ben più interessante e complessa di come potevamo immaginare rispetto a quando la iniziammo ( fu nel 2017, proseguita nel 2018 con l’epilogo nel Convegno del 20 ottobre2019). Veramente anche le precedenti ricerche culturali le iniziammo senza prevedere le finezze di risultati che avremmo poi potuto cogliere. Noi ci abbiamo messo del ns ma la buona compagnia che strada facendo siamo riusciti a costituire, ha potenziato ancora di più le nss sinergie.


Marzo 2020. data da definire

DONNE NELL'ARTE. Da Tiziano a Boldini

La mostra di Palazzo Martinengo di via Musei 30 a Brescia a partire dal 18 Gennaio 2020. Anche quest’anno il dott. Davide Dotti ci ha concesso la sua proverbiale disponibilità a garantirci la personale esposizione. La terremo in Fondazione Civiltà Bresciana nel salone M.Piazza . Avverrà in un pomeriggio di marzo ed a breve sapremo proprio il giorno ed i precisi orari sia della sua relazione che poi degli ingressi in mostra guidata che avverrà in turni da 25/27 (Prevediamo una incidenza sui 18 €, con oscillazioni secondo le effettive presenze ). L’esposizione presenterà oltre 90 capolavori di artisti quali Tiziano, Guercino, Pitocchetto, Appiani, Hayez, Zandomeneghi e del grande Giovanni Boldini.


 

Marzo 2020

Assemblea annuale

 

Data da definire

Assemblea Straordinaria

per inserire nello Statuto gli adeguamenti introdotti dalla normativa vigente riguardanti tutte le Associazioni.

 

data da definire

Visita a Modena e dintorni

- Visita ad una rinomata acetaia modenese che da tempo ipotizzavamo di inserire in programma. Ci avvarremo della recente esperienza vissuta recentemente dal gruppo della Pro Loco di Travagliato con cui abbiamo condiviso i 4 intensi giorni sulla direttrice per Matera. La inseriremo in calendario mettendoci ovviamente insieme la visita dell’Accademia Militare di Modena e il suo straordinario Duomo che pure i nostri Amici della Bici Fiab di Brescia proporranno quest’anno;

 

data da definire

Visita al Museo di CastelGoffredo (MN)

- visto l’interesse sulla Moda nell’Arte, esposta mirabilmente lo scorso maggio da Barbara D’Attoma , vi sarà un proseguo anche quest’anno ( si prevedono 2 interventi a maggio), al di là che proporremo anche una visita al Museo di Castel Goffredo -Mn- ( è il MAST, acronimo di Museo, Arte, Storia, Territorio) dove attualmente Barbara ha il ruolo di Direttore. Sarà compreso il percorso guidato per il centro storico con visita alla chiesa prepositurale e possibilità di salire nella sala dei mantici che alimentano l'organo. Anche con la visita del Museo e finendo in gloria con qualche degustazione di prodotti del territorio, dovremmo farcela con 15€ (con un congruo numero di richieste, attiveremo il noleggio pullman che, se limitato in una mezza giornata sarà sui 10/12 € a testa se saremo non meno di 30 presenze.

 

data da definire - Salone M.Piazza della FCB

Ciclo di conferenze - Salone M.Piazza della FCB

- in cantiere un ciclo di Conferenze nel Salone M.Piazza della Fondazione Civiltà Bresciana (da replicare anche in sedi del territorio Bassa-Parco dell’Oglio) dove esporremo certi successi colti nel ns operoso trentennio da autentico LABORATORIO CULTURALE (solo a sfogliare la nostra prestigiosa pubblicazione FASTI E SPLENDORI DEI GAMBARA potremmo tenere banco per 1 anno). Da essa ci limiteremo ad estrarre 2 episodi:
i Fasti bolognesi del 1529-1530 che costituirono gli eventi più rilevanti del XVI secolo in Europa (fu firmata la Pace fra Impero e Papato ponendo così fine all’affronto subito col Sacco di Roma del 1527, poste le premesse per avviare il Concilio di Trento e le basi per il futuro assetto geopolitico d’Europa che proseguirà nel secolo successivo). Il tutto concluso con la storica Cavalcata che il Brusasorci affrescò a grandezza naturale in palazzo Ridolfi a Verona (che ovviamente fu oggetto di una nostra visita nel marzo 2011) e che argutamente mettemmo in copertina essendovi in pompa magna l’Uberto Gambara nel ruolo di Governatore di Bologna a fianco di Papa Clemente VII e Carlo V (pure altri 2 brix di rango Gambara presenti e non proprio in forma defilata: Brunoro che già da giovane fu alla corte madrilena e poi nominato ”ciambellano” di Carlo V e Veronica , che ospitò ben 2 volte nel Palazzo dei Principi di Correggio-da noi visitato 2 volte- l’imperatore su cui non tramontava mai il sole).

-Altro pomeriggio di rilievo lo potremo dedicare alla tesi del prof. Giuseppe Adani da Correggio strenuo sostenitore che la Gentildonna ritratta dal Correggio (fra i più bei ritratti del Rinascimento) e finita all’Hermitage é proprio la ns Veronica Gambara che invero decenni prima niente meno che il Longhi lo asserì. Poi non parliamo dei nss viaggi-studio nella Roma e nella Venezia dei Bresciani, delle MARAVIGLIE “Gambaresche” andate a scovare nel viterbese dove ci imbattemmo nella fantasmagorica statua del Cristo Portacroce scolpito a grandezza naturale (ci dormimmo x 2 notti sotto lo stesso tetto a Bassano Romano). Allora lo sapevamo quasi solo noi che eravamo di fronte ad un’opera di Michelangelo (gli fu attribuito senza più alcun dubbio ca 8 anni dopo, eppure noi certi già allora (eravamo fra il 25 e 27 giugno del 2005) per la semplice riflessione che nessuno al di fuori di lui avrebbe potuto osare a scolpire un Cristo del tutto ignudo come mirabilmente fece col suo David). Ora almeno i più avveduti dovrebbero esserne venuti a conoscenza (mah..)